Home / Secondo Piano  / Licatese muore poco dopo la somministrazione di AstraZeneca
   

Licatese muore poco dopo la somministrazione di AstraZeneca

 

Ancora un caso sospetto di gravi, se non letali, effetti collaterali del vaccino AstraZeneca. Un operaio di 52 anni di Licata, in servizio in una casa di riposo a Palma di Montechiaro, è morto alcuni giorni dopo la somministrazione del vaccino, ricevuto anche dai suoi colleghi. Il licatese ha avvertito un malore all’interno della sua abitazione, è stato trasportato all’ospedale “San Giacomo d’Altopasso” di Licata e poi trasferito, in elisoccorso, al Policlinico di Palermo dove è morto per emorragia cerebrale. I familiari intendono che sia accertata la causa del decesso e hanno presentato denuncia. La Procura di Agrigento ha avviato un’inchiesta così come già altre Procure siciliane su altrettanti casi dello stesso genere.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO