Home / In evidenza  / 26enne agrigentino finisce in carcere: evasi i domiciliari per la terza volta in sei giorni
   

26enne agrigentino finisce in carcere: evasi i domiciliari per la terza volta in sei giorni

 

Proprio non ce la fa a rispettare le regole degli arresti domiciliari e così Alessandro Rizzo finisce in carcere dopo aver evaso per tre volte in sei giorni le restrizioni di libertà. I carabinieri di Agrigento dopo le formalità lo hanno tradotto nella casa circondariale di Trapani.

Il 26enne, che si trovava ai domiciliari in una casa a Favara, nel fine settimana ha violato la restrizione e si è allontanato ed è poi stato trovato nelle vie di Villaggio Mosè.

Alessandro Rizzo sembrerebbe essere un recidivo considerato che già lo scorso primo di marzo veniva ritrovato e arrestato ancora al Villaggio Mosè, mentre doveva trovarsi a Villaseta perché agli arresti domiciliari con braccialetto elettronico.

Tre volte in una settimana, una volta dai poliziotti perché durante un controllo all’interno della sua abitazione era stata trovata una donna senza autorizzazione.

 

 

 
NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO