Home / Secondo Piano  / A San Leone per ora funziona l’ordinanza restrittiva di Miccichè
   

A San Leone per ora funziona l’ordinanza restrittiva di Miccichè

 

Sembra funzionare almeno per ora, l’ordinanza del sindaco di Agrigento Franco Miccichè, firmata per limitare la circolazione a San Leone dopo gli affollamenti dello scorso fine settimana nel quartiere balneare agrigentino.

Massicci i controlli delle forze dell’ordine – polizia, carabinieri e polizia locale – che hanno limitato l’accesso a Piazzale Giglia e al lungomare Falcone-Borsellino.

Ma si aspetta il riscontro nella giornata di domani, domenica, giorno della settimana nel quale di solito si riversano alla marina non solo gli agrigentini ma anche persone provenienti dal circondario provinciale. Le previsioni del tempo dicono che con molta probabilità domani ci sarà pioggia e dunque sarà il clima a facilitare l’ordinanza restrittiva nella zona.

Scontenti però dell’ordinanza del sindaco, i commercianti nella zona che si sono espressi con una nota: “Il comitato dei commercianti , intende contestare l’ordinanza del Sindaco Miccichè’, in quanto, il blocco del transito della via Emporium, all’altezza di via Gela va a totale discapito di tante attivita’ commerciali, che appunto, hanno proprio il sabato pomeriggio una maggiore affluenza di clientela. Ricordiamo che in questo tratto di strada vi sono: un tabaccaio, un autolavaggio, un supermercato, un panificio, un fotografo, un atelier di abiti da sposa e cerimonia, un negozio di confetti e bonboniere, un fioraio, una pescheria, un negozio di articoli sportivi; tutte attivita’ che a seguito lockdown nazionale hanno notevolmente subito danni economici irrecuperabili. L’ordinanza non ha preventivamente consultato le suddette attivita’ commerciali per una eventuale condivisione e trovare una soluzione alternativa. Comprendiamo che lo scopo e’ quello di evitare gli assembramenti a San Leone, ma queste soluzioni, con il blocco delle autovetture nelle suddette strade, mentre gli autobus, strapieni, possono transitare tranquillamente, non crediamo siano bene organizzate in considerazione del fatto che si puo’ accedere tranquillamente dal lato est di San Leone, strade regolarmente aperte al transito, come via degli Imperatori, via Magellano, viale delle dune, via S. Campo ed altre piccole stradine. Quindi crediamo sia opportuno che il Sig. Sindaco riveda l’ordinanza, migliorandola, spostando il blocco delle autovetture presso la rotatoria di via Emporium, viale Viareggio e viale dei Pini, controllare gli accessi con con i mezzi pubblici e chiudere gli accessi dal lato est.”

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO