Home / In evidenza  / “Bilanci Porto Empedocle”, proposto un secondo procedimento per Firetto
   

“Bilanci Porto Empedocle”, proposto un secondo procedimento per Firetto

 

La Procura di Agrigento, tramite il pubblico ministero Chiara Bisso, ha proposto un secondo procedimento a carico dell’ex sindaco di Porto Empedocle, Calogero Firetto, e altri tre imputati nell’ambito dell’inchiesta sulla presunta falsificazione dei bilanci del Comune empedoclino al fine di eludere l’applicazione del patto di stabilità. In particolare, secondo la Bisso, un importo di 756mila euro, inserito nel saldo finanziario del marzo del 2015, è illegittimo perché sarebbe stato non esigibile.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO