Home / Secondo Piano  / Cadavere di 17enne parzialmente bruciato, trovato in un burrone: confessa il fidanzato
   

Cadavere di 17enne parzialmente bruciato, trovato in un burrone: confessa il fidanzato

 

Il corpo parzialmente bruciato e senza vita della 17enne Roberta Siragusa è stato trovato in un burrone nella zona di Monte San Calogero a Caccamo, in provincia di Palermo, zona impervia dove è molto difficile arrivare. Sul luogo sono intervenuti  i vigili del fuoco, il 118 e i carabinieri  che stanno conducengo le indagini, coordinati dalla procura di Termini Imerese e gli uomini della scientifica per i rilievi del caso, il Pm di turno e il medico legale.

Sarebbe stato il fidanzato della ragazza Pietro Morreale, di 19 anni anche lui di Caccamo a presentarsi in caserma con suo padre e un avvocato e a portare i militari sul luogo dove è stata trovato il corpo.  A quanto si apprende sarebbe stato il fidanzato che avrebbe confessato

 

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO