Home / Secondo Piano  / Spariti da una chiesa negli anni ’70, ritornano a Modica 2 dipinti del 700
   

Spariti da una chiesa negli anni ’70, ritornano a Modica 2 dipinti del 700

 

Sparite negli anni ’70 dalla basilica della Madonna delle Grazie di Modica (Ragusa) due tele ad olio risalenti alla fine del XVIII secolo del pittore Giovan Battista Ragazzi raffiguranti San Pietro Nolasco, fondatore dei Mercedari, e la Beata Marianna, sono tornate stamane nella chiesa grazie ai carabinieri, che le hanno ritrovate.
La sparizione delle due tele era stata accertata solamente nel luglio scorso grazie alla ricerca di una studiosa modicana, la prof.ssa Maria Terranova, docente del locale Liceo Artistico.

L’ammanco delle due tele era stato poi denunciato dal parroco. I carabinieri nelle loro indagini sono stati indirizzati nello studio romano di un pittore scomparso negli anni ’90, Valente Assenza, che era stato impegnato nel restauro dei dipinti che si trovano tutt’oggi nella chiesa, che avrebbe ricevuto le tele dall’allora parroco, anch’egli scomparso.
I militari hanno così rintracciato la figlia dell’artista, Eliana Assenza, che era ignara della presenza dei dipinti in casa del padre, che ha voluto subito restituirle al loro originario luogo di appartenenza. Il recupero dei due dipinti è stato organizzato insieme con il direttore dell’Ufficio Beni Culturali della Diocesi di Noto, Don Antonio Sparacino.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO