Home / Secondo Piano  / Primo giorno di “zona rossa” in Sicilia: quasi nessuno in giro, se non con il cane
   

Primo giorno di “zona rossa” in Sicilia: quasi nessuno in giro, se non con il cane

 

La Sicilia si è svegliata “rossa” in virtù dell’ordinanza del governatore Musumeci e le strade in lungo e in largo sull’isola sono quasi deserte, considerato anche il divieto di andare a far visita a parenti e amici. Nelle città qualche negozio di alimentari, bar aperti solo per asporto e consegne a domicilio ma quasi tutti vuoi.

Ieri le file fuori ai supermercati erano lunghissime, oggi quasi nessuno.
In giro solo persone in tuta e scarpe da ginnastica e persone che portano a spasso i cani, o che spingono i passeggini.

Pochissime le auto in circolazione e sembrerebbe che ci sia un bisogno di rispettare le regole e i divieti imposti, per provare ad allontanare lo spettro del covid. In diverse città siciliane, pochi i controlli delle forze dell’ordine

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO