Home / 2020 / Dicembre (Pagina 53)

Report del Comune di Palermo in base ai dati della Protezione civile nazionale: Sicilia terzultima nei tamponi, e alti i ricoveri in terapia intensiva.

L’Ufficio statistica del Comune di Palermo ha appena diffuso un report che confronta l’andamento del covid in tutta Italia sulla base dei dati della Protezione civile nazionale. Ecco le rilevazioni nel dettaglio, relative alla settimana dal 23 al 29 novembre. In tutta Italia sono stati rilevati 176.310 nuovi positivi, il 23,5 per cento in meno rispetto alla settimana precedente. In Sicilia nell’ultima settimana sono stati registrati 9.419 nuovi positivi con una diminuzione del 18,8 per cento in confronto alla settimana precedente. Poi, per quanto riguarda i tamponi, nella settimana dal 23 al 29 novembre in Sicilia è stato effettuato il numero di tamponi più elevato dall’inizio dei controlli: 68.985. Rispetto alla settimana precedente vi è un incremento del 5 per cento. Di contro, però, in rapporto alla popolazione residente sono stati effettuati 1.388 nuovi tamponi ogni 100mila abitanti: un numero ben al di sotto della media nazionale, 2.367 tamponi ogni 100mila abitanti. Ecco perché la Sicilia risulta la terzultima regione in Italia nell’ambito dei tamponi. E poi, nell’ultima settimana i nuovi positivi al Covid in Sicilia sono stati 189,6 ogni 100mila abitanti, contro un valore medio nazionale pari a 292,7. E la Sicilia è terza in Italia dopo Calabria e Sardegna. Poi, in riferimento ai morti, l’Ufficio statistica del Comune di Palermo calcola in Sicilia 6,4 nuove persone morte per covid ogni 100mila abitanti nell’ultima settimana. La media nazionale è risultata pari a 8,6. E poi, sul tasso di letalità del covid nelle regioni, ovvero i morti ogni 100 positivi, dall’inizio dell’emergenza sanitaria in Sicilia si sono registrati 2,4 morti ogni 100 positivi, a fronte di una media nazionale di 3,5. La prima regione per numero di morti ogni 100 positivi è la Lombardia con 5,3 morti ogni 100 positivi. E poi, per quanto attiene agli attuali positivi, i ricoveri e le terapie intensive, in Sicilia gli attuali positivi sono 814,8 ogni 100mila abitanti. La media nazionale è pari a 1.320,9. Ebbene la Sicilia risulta il territorio col valore più basso degli attuali positivi su 100mila abitanti. Resta alto e molto vicino alla media nazionale, invece, il valore dei ricoverati in Sicilia: si tratta del 4,4 per cento dei positivi a fronte di un 4,6 per cento in tutta Italia. Male anche sui ricoveri in terapia intensiva, che in Sicilia sono lo 0,60 per cento degli attuali positivi rispetto a una media nazionale dello 0,47 per cento.

Angelo Ruoppolo (Teleacras)