Home / Secondo Piano  / D’Agostino (Italia Viva): “Razza chiarisca i dati reali e se ci sono reati denunci tutto alla magistratura”

D’Agostino (Italia Viva): “Razza chiarisca i dati reali e se ci sono reati denunci tutto alla magistratura”

“Le parole pronunciate nell’audio messaggio del direttoregenerale della Sanità Mario La Rocca ai manager delle aziende ospedaliere, con la polemica che ne è seguita, vanno ricondotte alla reale situazione sui posti letto Covid davvero disponibili in Sicilia.

L’assessore Ruggero Razza ha l’obbligo di informare tutti i sicilianichiarendo se i posti indicati al governo nazionale siano quelli effettivi. Va anche confermato il dato che ciascun dirigente ha comunicato per capire se qualcuno si è reso responsabile volutamente
di errori e se il sistema oggi è rispondente alle indicazioni date.
Ascoltando più volte l’audio del direttore generale La Rocca se ne comprende lo sprone ai dirigenti delle aziende ad aprire i posti letto programmati, ma certamente le modalità, i toni e le parole non sono impeccabili. Malgrado ciò l’idea che se ne è tratta è quella di
irregolarità nella immissione dei dati nel sistema. Se così fosse saremmo davanti a gravi manchevolezze. Per questa ragione gli elementi oggetto dell’audio devono essere certi e riscontrati subito. Da un lato va evitata una pericolosa polemica fondata sul nulla, dall’altro sarebbe più grave lasciare qualsivoglia dubbio o minimizzare comportamenti che, se dovessero propendere per ipotesi di reato, andrebbero denunciati alla magistratura. Per questo motivo abbiamo chiesto alle direzioni delle Aziende di fornire tutte le informazioni utili a capire cosa sia accaduto”.

Lo afferma Nicola D’Agostino, capogruppo di Italia Viva all’Assemblea regionale siciliana.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO