Home / Secondo Piano  / Mareamico interroga la sindaca Ida Carmina
   

Mareamico interroga la sindaca Ida Carmina

 
A Porto Empedocle, appena sotto la casa natale di Luigi Pirandello ed a poca distanza dalla Valle dei Templi, vogliono realizzare un impianto di recupero di rifiuti speciali e pericolosi, come il famigerato cemento-amianto, la cui polvere provoca il mesotelioma pleurico.
Tutto ciò sta accadendo nel completo silenzio da parte delle istituzioni.
Tale impianto preoccupa, sia gli empedoclini che gli agrigentini, visto che il sito scelto è spazzato costantemente dal vento di mare, che spingerebbe le polveri verso le vicine abitazioni.
L’amministrazione empedoclina ha il dovere di studiare ed opporsi a tale scellerato progetto e non attendere il vicino temine del silenzio assenso!
E’ il testo di un comunicato dell’associazione Mareamico capitanada da Claudio Lombardo.
NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO