Home / In evidenza  / Assolti padre e figlio dall’accusa di violenza privata, minaccia aggravata e lesioni. La Corte d’Appella ribalta il verdetto di primo grado

Assolti padre e figlio dall’accusa di violenza privata, minaccia aggravata e lesioni. La Corte d’Appella ribalta il verdetto di primo grado

Corte di Appello di Palermo riforma condanna del GUP di Agrigento e assolve TERRANOVA LORENZO e il padre Trerranova Salvatore dai reati di Calunnia, Violenza Privata, Minaccia aggravata e lesioni personali.

La Corte di Appello di Palermo, Sez. I Penale, Presidente D.ssa Adriana Piras, ribaltando il verdetto di condanna in primo grado, ha assolto Terranova Lorenzo dal reato di lesione di Calunnia, Violenza Privata, Minaccia aggravata e lesioni personali e il padre Terranova Salvatore dal reato di minaccia aggravata.

Terranova Lorenzo e il padre Terranova Salvatore, entrambi di Favara, erano stati condannati, nell’ambito del giudizio abbreviato celebratosi innanzi al G.U.P. Dott. Francesco Provenzano, rispettivamente alla pena di anni uno e mesi due di reclusione il primo e alla pena di mesi quattro di reclusione il secondo.

Secondo l’accusa, condivisa dal Giudice di primo grado, Terranova Lorenzo, difeso dagli Avv.ti Angelo Farruggia e Annalisa Russello, dopo avere malmenato un operaio straniero, dallo stesso incaricato di raccogliere uva presso il proprio terreno, gli avrebbe impedito con violenza di recarsi dai Carabinieri di Castrofilippo. Inoltre, da qui la contestazione e la condanna per il reato di calunnia, per giustificare le lesioni personali cagionate all’operaio, lo avrebbe poi falsamente accusato di furto.

La Corte di Appello di Palermo, in accoglimento dell’appello proposto dagli Avv.ti Angelo Farruggia e Annalisa Russello, ha integralmente riformato la sentenza di condanna e ha assolto Terranova Lorenzo e il padre Terranova Salvatore da tutti i reati.

 

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO