Home / Secondo Piano  / Ss 640, assessore Falcone su Anas e lavori: “Troppi ritardi, sul tavolo la rescissione del contratto”

Ss 640, assessore Falcone su Anas e lavori: “Troppi ritardi, sul tavolo la rescissione del contratto”

 “Le preoccupazioni manifestate dai rappresentanti territoriali sulla Statale 640 Agrigento-Caltanissetta restano al livello di guardia ed ecco perché, per il prossimo 14 ottobre, abbiamo convocato a Palermo l’amministratore delegato e direttore generale di Anas Massimo Simonini e i vertici di Cmc. Intendiamo richiamare tutti gli attori di questa complessa vertenza alle proprie responsabilità, fermo restando che per il Governo Musumeci la soluzione sempre sul tavolo è la rescissione del contratto con Cmc”.

Lo dichiara l’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone, a proposito dei lavori di ammodernamento della Ss 640 “Strada degli scrittori” Agrigento-Caltanissetta.

“Per quanto riguarda invece l’A19 Palermo-Catania – prosegue l’esponente del Governo regionale – abbiamo già raccolto le puntuali sollecitazioni del comparto edile e dei deputati di “Attiva Sicilia” sui lavori a rilento che interessano i viadotti nell’Ennese. A breve convocheremo un incontro tecnico con le imprese e Anas per approfondire lo stato dell’arte e rimediare ai ritardi, nell’interesse dell’utenza della Palermo-Catania”.
 
Info: 3294239242 (fra. va)
NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO