Home / In evidenza  / Confasi diffida l’ufficio scolastico regionale in ordine allo svolgimento del concorso straordinario

Confasi diffida l’ufficio scolastico regionale in ordine allo svolgimento del concorso straordinario

Il concorso Straordinario Scuola fissato con prove calendarizzate a partire dal 22 ottobre 2020 dev’essere rinviato. Non è ammissibile né tantomeno costituzionale non consentire lo svolgimento a tutti quei docenti che si trovano in zone rosse o posti in quarantena“. Lo dichiara il Presidente di Confasi Sicilia Davide Lercara per il quale ” buonsenso vorrebbe che il concorso in questione venga rinviato visto anche il crescente numero di casi Covid-19 in Sicilia.” Lercara chiama in causa il Ministro dell’istruzione Azzolina, il Presidente della Regione Nello Musumeci e l’USR Sicilia invitandoli ad attivarsi in questa direzione.

Tramite la segreteria regionale- conclude- abbiamo inoltrato in data odierna una diffida ad espletare le procedure inerenti il concorso. Speriamo che l’USR Sicilia ed i Rettori riflettano sulle reali priorità dell’intera classe docente Siciliana.”

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO