Home / In evidenza  / M5S: “Comprendiamo l’emergenza Covid, ma non si puo’ condannare Palermo a vivere tra i rifiuti.  E Orlando non sottovaluti la bomba Bellolampo”

M5S: “Comprendiamo l’emergenza Covid, ma non si puo’ condannare Palermo a vivere tra i rifiuti.  E Orlando non sottovaluti la bomba Bellolampo”

“Comprendiamo le  difficoltà  dettate dall’emergenza Covid, ma è dovere di un’amministrazione trovare, e in tempi accettabili, le dovute soluzioni,  come la temporanea  riorganizzazione del personale della Rap.  Di certo non si può convivere con le strade invase dall’immondizia e dagli ingombranti, sui quali l’amministrazione Orlando sembra avere innalzato definitivamente bandiera bianca”.

Lo affermano i deputati M5s all’Ars, Giampiero Trizzino  e  Roberta Schillaci.

“Purtroppo, bisogna dirlo – continuano i due parlamentari – le strade ricolme di rifiuti a Palermo non sono una novità, anche a causa della mancata pianificazione.  A tal proposito  ci farebbe piacere sapere da Musumeci  a che punto è la realizzazione della settima vasca  di Bellolampo, che doveva essere pronta un anno e mezzo fa. E intanto si stia attenti alla bomba che rischia di esplodere nella discarica palermitana, dove sono ammassate, contro ogni regola,  montagne di rifiuti in attesa di trattamento negli impianti di compostaggio”.

“La situazione a Bellolampo –  afferma il capogruppo M5S al consiglio comunale di Palermo, Antonino Randazzo – è  veramente preoccupante. Personalmente, nel corso di un’ispezione, ho potuto vedere una montagna di rifiuti nelle aree esterne all’impianto Tmb in attesa di lavorazione. Per questo ho scritto a Noe e  Arpa  per sollecitare verifiche ed accertamenti”.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO