Home / In evidenza  / Aggredirono e rubarono un portafogli, giudizio immediato per due agrigentini
   

Aggredirono e rubarono un portafogli, giudizio immediato per due agrigentini

 

Il Gup del Tribunale di Agrigento Luisa Turco ha disposto il giudizio immediato per Roberto Fragapane, 27 anni e Giuseppe Casà, 24, accusati di avere rapinato con una pistola un nigeriano al quale avrebbero sottratto un cellulare e un portafogli. I difensori – gli avvocati Annalisa Russello e Davidè Casà – entro quindici giorni possono chiedere un giudizio alternativo come l’abbreviato o il patteggiamento. In caso contrario la prima udienza del dibattimento è stata fissata per il 6 ottobre davanti al giudici della seconda sezione penale. I due imputati, arrestati dalla squadra mobile tre settimane dopo la rapina, compiuta il 12 gennaio, hanno sempre negato i fatti dicendo che c’era stata una semplice colluttazione dopo aver chiesto al nigeriano se aveva dell’hashish. La vittima della rapina ha denunciato, invece, di essere stato avvicinato dai due ragazzi a bordo di un’auto, di cui ha fornito la targa, dalla quale sarebbe sceso uno dei due – secondo l’accusa Fragapane – mentre Casà lo avrebbe atteso al volante. L’aggressione sarebbe avvenuta al Quadrivio. Lo straniero sarebbe stato minacciato con una pistola, immobilizzato e rapinato.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO