Home / Secondo Piano  / Vigili del Fuoco su emergenza Covid a Lampedusa
   

Vigili del Fuoco su emergenza Covid a Lampedusa

 

Emergenza Covid-19 ed emergenza sbarchi – Innalzamento livello di protezione NBCR – Copertura carenze personale operativo. La grave situazione che ogni giorno vive l’isola di Lampedusa, le migliaia di migranti che quotidianamente sbarcano e, da notizie giornalistiche assunte, molti risultano essere positivi, l’assenza di strutture per la quarantena, il sovraffollamento del centro
Hot Spot e i continui trasferimenti promiscui alla volta di Porto Empedocle, rappresentano una vera e propria emergenza, una bomba sanitaria!

E’ inutile ribadire che l’isola non ha assolutamente le strutture adeguate per affrontare un eventuale scenario emergenziale devastante per l’intera comunità. In questo particolare momento serve sinergia e responsabilità, ognuno per le proprie competenze, deve mettere in campo le misure adeguate che possano garantire a tutti, una gestione in totale sicurezza, pertanto, chiediamo l’innalzamento dei livelli di protezione a tutela della salute a beneficio e salvaguardia di tutte le forze COORDINAMENTI E SEGRETERIE PROVINCIALI VIGILI DEL FUOCO A G R I G E N T O impegnate sul fronte accoglienza, migranti, locali e turisti compresi, ma si deve agire davvero in fretta!

Per quanto di competenza VV.F, riteniamo che, a causa della discontinuità territoriale,
Lampedusa debba avere un mezzo NBCR sempre disponibile, completo di attrezzature e DPI, personale adeguatamente formato, di livello superiore per una gestione autonoma e moduli abitativi idonei ad assicurare il distanziamento del personale in servizio h 24 al centro Hot Spot. Se è vero che Lampedusa è la porta d’Europa e indiscutibile che l’emergenza si sta velocemente spostando su Agrigento tramite le navi traghetto in servizio tra le isole Pelagie e la Sicilia.

In occasione della visita di S.E. il Prefetto che legge per conoscenza, presso la sede Centrale del Comando di Agrigento, le scriventi, avevano rappresentato una grave carenza di personale tra gli organici operativi e, l’impegno assunto da S.E., è stato quello di trovare una soluzione direttamente con i vertici del Dipartimento VV.F. per la rimpinguare le carenze tra il personale turnista.

La criticità del periodo per incendi boschivi estivi, senza squadre aggiuntive per la mancata convenzione regionale AIB, si aggiunge all’emergenza sbarchi e all’emergenza Covid-19, che vede in aumento i casi di contagi e di contagiati sul nostro territorio.

Per quanto sopra, riassumendo, si richiede un mezzo NBCR esclusivamente per
Lampedusa, personale formato di livello superiore, adeguamento logistica Hot Spot e,soluzione per la copertura delle gravi carenze di personale operativo.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO