Home / In evidenza  / Protocolli di sicurezza nelle scuole, la Cgil incontra il sindaco di Canicattì e la Giunta
   

Protocolli di sicurezza nelle scuole, la Cgil incontra il sindaco di Canicattì e la Giunta

 

La CGIL – Camera del Lavoro “Antonio Saccaro” di Canicattì, incontra il Sindaco Ettore di Ventura e la Giunta Comunale per affrontare la tematica “Organizzazione e realizzazione dell’apertura delle scuole a Settembre” (post-Covid 19).  All’incontro, tenutosi presso i locali del Palazzo di Città, erano presenti il Sindaco, Ettore Di Ventura, l’Assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Canicattì, Angelo Cuva, l’Assessore alle Politiche Sociali, Antonio Giardina ed in rappresentanza della CGIL- Camera del Lavoro “Antonio Saccaro” di Canicattì: Rosaria Alaimo Segretaria della Camera del Lavoro e Domenico Marchese Ragona componente del Coordinamento della Camera del Lavoro.  Ed è proprio la Segretaria della Cgil di Canicattì, Rosaria Alaimo,  a chiedere delucidazioni in merito alle azioni dell’Ente Locale in riferimento all’ attuazione dei protocolli di sicurezza nelle scuole, ai fondi pervenuti ed al loro impiego, agli interventi di edilizia leggera destinati alle strutture scolastiche di pertinenza Comunale. A tali richieste l’Assessore Angelo Cuva risponde dicendo che il “Comune si è già attivato da tempo per cercare di garantire l’apertura delle scuole di propria pertinenza e conseguentemente l’avvio delle attività didattiche nel rispetto di tutti i protocolli previsti in materia di prevenzione Post-Covid 19”. In merito ai fondi pervenuti e destinati agli interventi di edilizia leggera, aggiunge l’Assessore Cuva, “sono pervenuti al Comune di Canicattì solo 160,000,00 Euro, provenienti dal Ministero e già destinati ai piccoli interventi di edilizia leggera su segnalazione di alcune criticità evidenziate dai Dirigenti Scolastici e rilevate dai Tecnici del Comune previo sopralluoghi”.  L’Assessore Giardina in merito ai fondi non ancora pervenuti, comunica che si è in attesa di quelli che dovrebbero essere i veri aiuti. Come Amministrazione si  stanno attivando tutte le procedure possibili per garantire l’avvio del prossimo anno scolastico, ma con grande difficoltà! Siamo il punto diretto e di riferimento di una comunità!  Il Sindaco, Ettore Di Ventura, comunica che indipendentemente dalle risorse finanziarie l’Amministrazione si è attivata fin da subito, interfacciandosi con i Dirigenti scolastici e con la Comunità, cercando di offrire soluzioni efficaci per garantire l’avvio del nuovo anno scolastico secondo le norme vigenti in materia di Covid-19”. A conclusione di questo primo incontro, la Cgil – Camera del Lavoro di Canicattì,  consapevole che riaprire le scuole in sicurezza non sarà un’operazione semplice ed avendo fatto il punto della situazione ad oggi, offre la propria disponibilità a contribuire in maniera fattiva e partecipativa al fine di riuscire a garantire l’avvio del nuovo anno scolastico in sicurezza ed in presenza. Aggiunge ancora la Segretaria Rosaria Alaimo: “come CGIL siamo pronti ad operare in rete fin da adesso: il diritto allo studio ed alla salute per gli studenti, la tutela dei lavoratori della conoscenza insieme alla garanzia di poter usufruire di spazi adeguati e sicuri per il pieno svolgimento delle attività didattiche, sono prerogative imprescindibili che vanno affrontate e risolte insieme!

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO