Home / In evidenza  / Chiuse indagini a carico di un 31enne agrigentino. Avrebbe diffuso foto osè contro la sua ex fidanzata
   

Chiuse indagini a carico di un 31enne agrigentino. Avrebbe diffuso foto osè contro la sua ex fidanzata

 

Revenge porn anche ad Agrigento. La nuova legge in vigore che punisce (i miserabili) che diffondono illecitamente  immagini e video sessualmente espliciti ha colpito un trentunenne agrigentino, A.C., al quale il Pubblico Ministero Sara Varazi ha fatto notificare l’avviso di conclusione delle indagini; atto, questo, che dovrebbe aprire le porte alla richiesta di rinvio a giudizio.

A.C. è stato denunciato dalla ex fidanzata dopo essere venuta a conoscenza del fatto che  il suo ex aveva diffuso delle foto e dei filmati a degli amici mentre la immortalavano completamente nuda.

Ad indagare sono stati i Carabinieri di Agrigento che alcuni mesi addietro hanno perquisito e sequestrato materiale a carico dell’indagato.

 

 

 

 

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO