Home / In evidenza  / “Incidente Acquapark Monreale”, morte cerebrale per Giovanni Albamonte
   

“Incidente Acquapark Monreale”, morte cerebrale per Giovanni Albamonte

 

Si sono spente le speranze per Giovanni Albamonte, il ragazzo di 26 anni che domenica scorsa 12 luglio ha subito gravi ferite in un incidente all’Acquapark di Monreale. A seguito dei traumi cranico e cervicale è entrato in coma. E’ stato ricoverato nel reparto di Neuro-rianimazione di Villa Sofia. I medici oggi, dopo l’iter che prevede un’osservazione di sei ore, hanno accertato la morte cerebrale. A rivelarsi fatale è stato un tuffo da uno dei giochi del parco acquatico, un enorme pallone galleggiante da cui, però, è vietato gettarsi. Dalla struttura è stato precisato che gli assistenti ai bagnanti avrebbero più volte ripetuto al giovane che per scendere dal gonfiabile avrebbe dovuto utilizzare le corde, e non tuffarsi dato il fondale basso.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO