Home / In evidenza  / La marijuana tra le zucchine, uno patteggia, l’altro è rinviato a giudizio
   

La marijuana tra le zucchine, uno patteggia, l’altro è rinviato a giudizio

 

A Licata Angelo Callea, 52 anni, e Giacomo Vinci, 47 anni, sono stati arrestati il 4 dicembre del 2018 perché sorpresi dai Carabinieri in un fondo agricolo di contrada Fiumevecchio intenti a coltivare 19 chili di canapa indiana, in particolare una settantina di piante, fra le zucchine. Ebbene, adesso Angelo Callea, proprietario del terreno, ha patteggiato la condanna a 1 anno e 9 mesi di reclusione, con multa di 9mila euro. Giacomo Vinci, bracciante agricolo, è stato rinviato a giudizio. Prima udienza il 14 ottobre.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO