Home / In evidenza  / Confasi Sicilia denuncia disservizi nella scuola.

Confasi Sicilia denuncia disservizi nella scuola.

La ConFasi Sicilia, a fronte delle nuove direttive del ministero della Scuola sui punteggi delle graduatorie provinciali, considerando gli emendamenti del governo, ed in particolare i cospicui aumenti salariali concessi ai soli dirigenti scolastici, denuncia la totale ed insensata miopia della gestione del Ministero dell’Istruzione anche per la mancata gestione della stabilizzazione degli insegnanti e l’assenza della Naspi per gli operatori scolastici in caso di Covid. Così affermano in una nota congiunta il presidente regionale di Confasi Davide Lercara, i responsabili provinciali del comparto Istruzione e Formazione di Palermo, Francesco Tulone, e di Siracusa Ida Vasta, i quali ribadiscono che “Confasi continuerà a segnalare tutti i disservizi e il caos normativo, a tutela dei diritti lavorativi dei precari, di tutti i docenti della scuola e del personale tecnico – amministrativo”.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO