Home / Secondo Piano  / Cartello Sociale: “Dopo Petrusa, a settembre la galleria Spinasanta”

Cartello Sociale: “Dopo Petrusa, a settembre la galleria Spinasanta”

La notizia dell’apertura del Ponte Petrusa viene subito archiviata da parte del Cartello Sociale il quale, con soddisfazione, annuncia che nel prossimo mese di settembre sarà aperta al traffico la galleria Spinasanta; inoltre, si è concluso l’iter di approvazione del progetto per il rifacimento del ponte di Milena il bando per l’aggiudicazione dei lavori sarà pubblicata a settembre.

Dopo la riapertura del ponte Petrusa su convocazione del prefetto di Agrigento si è tenuta una riunione operativa con il vice ministro alle infrastrutture Giancarlo Cancelleri, e dirigenti di Anas, alcuni sindaci della provincia e i rappresentanti del cartello sociale con Don Mario Sorce, Salvatore Pezzino, Alfonso Buscemi, Gero Acquisto  e Emmanuele Piranio. È stato fatto il punto della situazione sui cantieri aperti sul territorio e i collegamenti viari principali che hanno subito i maggiori ritardi. L’ impegno di Anas si concretizza nell’aumento delle risorse a disposizione del territorio che passeranno dagli 8 milioni di euro del 2019 ai 17 milioni del 2020 per arrivare a 25 milioni del 2021. Parlando delle opportunità che offre il decreto semplificazione per velocizzare le procedure, il vice ministro ha chiesto ai rappresentanti del territorio di valutare assieme al Governo l’opportunità di rescindere il contratto con il general contractor della 189. Da parte del rappresentante del Governo e’ stata ancora una volta sottolineato il metodo di lavoro scelto e l: importante contributo che queste sinergie hanno garantito per cominciare a portare a casa qualche risultato. Riprendendo alcune indicazioni condivise prima del lockdown si è stabilito che si procederà con appositi tavoli d’area per affrontare i singoli aspetti legati alle principali emergenze collegate alle infrastrutture viarie della provincia. Da parte del cartello sociale viene confermata grande disponibilità alla collaborazione e condivisione per la tabella di marcia individuata.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO