Home / In evidenza  / Vertenza Humanitas: Fsi-Usae: “Trovato accordo e revocato stato di agitazione per i 23 Ausiliari e Oss”

Vertenza Humanitas: Fsi-Usae: “Trovato accordo e revocato stato di agitazione per i 23 Ausiliari e Oss”

Al termine dell’ incontro tenutosi stamattina all’Humanitas Istituto Clinico Catanese S.p.A. che ha deciso di procedere ad un appalto di servizi con cessione di 23 lavoratori a terzi esternalizzando il servizio di ausiliariato e oss, per trovare una soluzione alle problematiche occupazionali dei lavoratori, è stato trovato un accordo che ha consentito alla Fsi-Usae Federazione Sindacati Indipendenti organizzazione costituente della confederazione Unione Sindacati Autonomi Europei, la revoca dello stato di agitazione indetto giorno 25 giugno che aveva chiesto formalmente l’intervento del Prefetto di Catania. La mediazione, conclusasi con esito positivo dopo la valutazione delle proposte aziendali dell’Humanitas e della Pfe Spa subentrante, ha reso possibile superare le preoccupazioni della Fsi-Usae del rischio che i lavoratori potessero incorrere al licenziamento e quindi ha sottoscritto il verbale di conciliazione. L’ intesa è stata trovata sull’inserimento nel contratto individuale di una clausola di salvaguardia e di garanzia per il futuro lavorativo dei dipendenti. Assicurazioni sono state date ai lavoratori dall’Humanitas anche sui pagamenti arretrati, ferie e Tfr.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO