Home / Tecnologia  / Sulla piattaforma POLIS per la prima volta le domande per le graduatorie ATA saranno digitalizzate

Sulla piattaforma POLIS per la prima volta le domande per le graduatorie ATA saranno digitalizzate

Una rivoluzione tecnologica che sta investendo tutto il Ministero. Avverrà lo stesso per le Graduatorie di Istituto?

Il Ministero dell’Istruzione accelera sulla digitalizzazione dei processi: per la prima volta l’inserimento delle domande per le graduatorie permanenti ATA sarà digitalizzato.
La procedura avverrà attraverso la piattaforma POLIS (Presentazione On Line delle Istanze), velocizzando la procedura per gli utenti e per gli Uffici territoriali chiamati a verificare il contenuto delle domande.Basterà quindi collegarsi sul sito Istanze Online, accedere tramite Spid oppure un account valido registrato con il proprio indirizzo email.
​​​​​​​Il processo di digitalizzazione è stato presentato alle Organizzazioni sindacali il 28 aprile, in un incontro in videoconferenza, durante il quale è stata fatta una simulazione del funzionamento della nuova piattaforma.

Resta aggiornato, clicca Mi piace sulla nostra pagina!

Nulla esclude che questo nuovo processo tecnologico possa fungere la locomotiva tecnologica per la completa digitalizzazione di tutte le dinamiche del Ministero. In una intervista il Ministro Azzolina, annunciava la possibilità di predisporre le condizioni per eliminare il cartaceo sulle procedure di aggiornamento delle graduatorie di istituto a favore di una procedura web snella e senza fronzoli.
La procedura per l’inserimento delle domande ATA partirà il 5 maggio e si chiuderà il prossimo 3 giugno.

Per le altre novità in merito, vi aggiorneremo quanto prima.

Fonte: tecnoblog.cloud

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO