Home / In evidenza  / Palma di Montechiaro, in casa con droga e un amico che tenta la fuga. Acciuffato dalla Polizia
   

Palma di Montechiaro, in casa con droga e un amico che tenta la fuga. Acciuffato dalla Polizia

 

Personale del Commissariato P.S. di Palma di Montechiaro, lo scorso 02 maggio, in servizio di controllo del territorio procedevano al controllo di un giovane, in atto sottoposto alla misura coercitiva degli arresti domiciliari.

Il giovane, affacciatosi alla finestra, notava la presenza degli operatori di Polizia, e provvedeva ad aprire il portone.

Poiché l’abitazione presso la quale risiede il giovane si affaccia in due diverse strade, gli operatori, dopo aver chiamato in ausilio altra pattuglia, decidevano di effettuare un controllo accurato.

Gli agenti, entrati in casa, avvertivano uno strano odore di fumo e, all’interno dell’abitazione su un mobile, rinvenivano uno spinello parzialmente consumato e da poco spento. Davanti all’evidenza dei fatti, il giovane dichiarava di averne fatto uso poco prima.

Nel frattempo, dal balcone dell’appartamento, gli agenti di un secondo equipaggio notavano un individuo che scavalcava la ringhiera, si metteva in piedi sul motore di un climatizzatore e cercava di guadagnarsi la fuga, lanciandosi dal primo piano. Il soggetto, pluripregiudicato, veniva tempestivamente bloccato, identificato e sottoposto a perquisizione personale, veniva trovato in possesso di una dose di sostanza stupefacente, della quale dichiarava farne uso personale e di aver consumato poco prima uno spinello con l’amico.

Il giovane sottoposto agli arresti domiciliari veniva deferito alla competente A.G. per la violazione delle prescrizioni imposte con l’applicazione della misura degli arresti domiciliari.

Il giovane fuggitivo veniva sanzionato in quanto trovato fuori dalla sua abitazione, senza giustificato motivo.

Entrambi venivano segnalati alla Prefettura, ai sensi dell’art. 75 del DPR 309/90, quali consumatori di sostanza stupefacente.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO