Home / In evidenza  / Confcommercio, Picarella: “Plauso a Musumeci per l’esonero del canone per i gestori di stabilimenti balneari”

Confcommercio, Picarella: “Plauso a Musumeci per l’esonero del canone per i gestori di stabilimenti balneari”

 

I titolari e i gestori degli stabilimenti balneari della provincia agrigentina prendono atto dell’iniziativa del governo regionale e dell’Assessore Cordaro, che prevede l’esonero del pagamento del canone di concessione demaniale marittima per l’anno 2020.

Plaudono e ringraziano il Presidente Musumeci e l’ARS tutta, per la celerità con cui è stata adottata tale decisione, che rappresenta un concreto segnale di attenzione verso una categoria già in grave difficoltà. Le imprese balneari, pur essendo un comparto strategico per il turismo siciliano, soffrono da tempo l’incertezza di una chiara legislazione (vedi problematiche legate alla direttiva Bolkstain) che costringe alla precarietà gli oltre tremila operatori del settore. I quali, oltre a dover fare i conti con le ormai cicliche avversità meteorologiche: mareggiate, nubifragi, erosione della costa, si devono continuamente interrogare su quale sarà il loro futuro.

A tal proposito, tenuto conto del difficile momento, fanno appello alla sensibilità del Governo Regionale di consentire l’automatica estensione delle attuali concessioni demaniali marittime, che, in essere, non hanno contenziosi con l’ente Regione e sono in regola con i pagamenti dei canoni degli anni precedenti. Evitando, almeno per il momento di richiedere tutta quella serie di adempimenti burocratici previsti nell’attuale bozza di decreto assessoriale.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO