Home / In evidenza  / Questura, controllo del territorio, due arresti per resistenza, violenza, lesioni e minaccia

Questura, controllo del territorio, due arresti per resistenza, violenza, lesioni e minaccia

Nel corso della giornata di ieri, personale dell’U.P.G.S.P., durante il servizio di vigilanza e controllo del territorio, interveniva nel centro cittadino per identificare un gruppo di giovani stranieri che, incuranti dei divieti imposti per il contenimento del contagio, immotivatamente si stavano assembrando in una via cittadina. Due dei predetti stranieri reagivano, scagliandosi violentemente contro i due operatori intervenuti. I due cittadini stranieri, un ventottenne e un trentunenne entrambi di origine nigeriana, residenti ad Agrigento, venivano tratti in arresto in flagranza di reato per Resistenza, Violenza, Lesioni e Minaccia a P.U. in concorso tra loro. Gli arrestati, venivano accompagnati presso le rispettive abitazioni e posti agli arresti domiciliari, all’atto della convalida l’A.G. procedente disponeva l’obbligo di firma.

ATTIVITA’ POLIZIA DI PREVENZIONE:

 Nell’ambito dell’attività di “Controllo del Territorio in Provincia”, sono stati conseguiti i seguenti risultati:

 

  • Persone identificate 365
  • Persone controllate al C.E.D. 312
  • Veicoli controllati 263
  • Contravvenzioni C.d.S. 022
  • Posti di controllo 040
  • Documenti ritirati 001
  • Veicoli sequestrati 001
  • Controllo persone sottoposte a misure 092
NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO