Home / In evidenza  / Giovani Italia Viva: “I presidi restituiscano le somme dei viaggi di istruzione e aiutino le famiglie in difficoltà”

Giovani Italia Viva: “I presidi restituiscano le somme dei viaggi di istruzione e aiutino le famiglie in difficoltà”

Restituire alle famiglie le somme già versate per i viaggi di istruzione e per tutte le altre attività annullate a causa dell’emergenza sanitaria che sta vivendo il nostro paese.
È questo l’invito che i giovani di Italia Viva rivolgono a tutti i presidi della provincia di Agrigento – le scuole potranno utilizzare per eventuali penali alle agenzie i contributi volontari che le famiglie negli anni hanno versato nelle casse delle scuole e che costituiscono spesso un tesoretto di immediata utilizzazione a disposizione dei presidi.
Non ci dicano di averli già spesi – dice Aby Daoudi, 20 anni, ex rappresentante studentesco e cofondatore del comitato  Agrigento Sturzo – perché dovranno dichiararlo con nota ufficiale e nessuno, siamo convinti, dichiarerebbe il falso.
Aiutiamo le famiglie – prosegue Giorgio Bongiorno, portavoce del Comitato Agrigento Sturzo – non scarichiamo su di loro eventuali obblighi contrattuali delle scuole, sarebbe troppo facile.
Pertanto chiediamo a tutti i dirigenti scolastici di attivarsi immediatamente per la immediata restituzione di tali somme e dar prova del loro livello di sensibilità, al riparo di qualsivoglia giustificazione burocratica.
NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO