Home / Secondo Piano  / Amministrative, il centrodestra rilancia il “metodo” della scelta collegiale

Amministrative, il centrodestra rilancia il “metodo” della scelta collegiale

“La formula migliore per sostenere la campagna elettorale per le Amministrative ad Agrigento, così come negli altri Comuni al voto il 24 maggio, non è da ricercare o da inventare. La migliore formula è già bene rodata e collaudata, ed è la formula del centrodestra unito, vincitore alle Regionali in Sicilia nel 2017 e alle Politiche del 2018”.
Così ribadiscono e rilanciano i rappresentanti del centrodestra agrigentino, già riunitisi in occasione dei lavori di preparazione dei programmi amministrativi e della scelta dei candidati per Agrigento e provincia, ovvero gli onorevoli Giuseppe Catania e Giusi Savarino per Diventerà Bellissima, Margherita La Rocca Ruvolo e Decio Terrana per l’Udc, il vice coordinatore regionale di Forza Italia Riccardo Gallo, il dirigente nazionale di Fratelli di Italia, Lillo Pisano, il dirigente nazionale di Cambiamo di Toti, Marcello Fattori. Tutti aggiungono: “Siamo compatti e determinati nel ribadire che al Comune di Agrigento bisogna riprodurre la coalizione di centrodestra che sostiene il governo di Nello Musumeci alla Regione. I dirigenti di Forza Italia, Fratelli d’Italia, Diventerà Bellissima, Udc, Lega, Cambiamo, si sono già confrontati e continueranno a farlo, coinvolgendo anche i moderati e, più ampiamente, le liste civiche espressione del territorio che si posizionano nel solco politico del centrodestra. Ci dispiace che qualche singolo esponente non abbia accolto il nostro appello, privilegiando erroneamente fughe in avanti in solitario, acuendo così le divisioni piuttosto che il valore della coalizione.
In democrazia si decide insieme, come stiamo facendo da mesi, e così, in maniera collegiale, abbiamo tracciato un percorso condiviso, con coerenza e senso di responsabilità, che porterà a vincere anche ad Agrigento. Proprio per addivenire a questo risultato, così come fatto ad Agrigento, giovedì si riunirà a Palermo il tavolo regionale per siglare e consolidare l’alleanza di centrodestra, con una visione globale su tutto il territorio siciliano.”

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO