Home / In evidenza  / Canicattì, tentata rapina in tabaccheria, i proprietari cacciano via a colpi di bastone il malvivente
   

Canicattì, tentata rapina in tabaccheria, i proprietari cacciano via a colpi di bastone il malvivente

 

Sabato scorso, intorno alle 20,15, gli uomini del Commissariato di P.S. di Canicattì capitanato dal vice questore Cesare Castelli sono intervenuti in via Pirandello presso una Rivendita di Tabacchi, per tentata rapina. Poco prima un uomo travisato da un cappuccio, era entrato all’interno dell’esercizio commerciale imbracciando un fucile mitragliatore, verosimilmente arma giocattolo, e senza proferire parola si impossessava della cassetta del registratore di cassa contenente l’incasso giornaliero. La lucida e pronta reazione dei proprietari ha evitato il peggio; con un manico da scopa hanno colpito per diverse volte il malvivente. La reazione ha fatto desistere il malavitoso che non ha portato a termine “il colpo”, ha lasciato la cassetta dell’incasso e non ha portato via nessun altro valore dalla tabaccheria.  Il malvivente, una volta uscito dall’esercizio commerciale, si è dato a precipitosa fuga, facendo perdere le tracce, a bordo di un ciclomotore guidato da un complice.

E’ scattata anche la denuncia alla autorità giudiziaria. Indagini sono in corso.

 

 

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO