Home / Secondo Piano  / Gela: il ministro del Sud la paragona a Taranto
   

Gela: il ministro del Sud la paragona a Taranto

 

Nella serata di ieri al municipio di Gela è arrivato Giuseppe Provenzano il ministro per il Sud, dove è stata chiesta una legge per Gela dal consiglio comunale.

Gela è stata paragonata a Taranto per via della crisi industriale e ambientale dove si percepisce che non si può scambiare il lavoro con la salute.

Provenzano ha sollecitato lo sblocco delle zone economiche speciali e i fondi europei e ha promesso di portare risposte concrete al suo ritorno.

Le istituzioni di Gela hanno consegnato al ministro un elenco con delle priorità che Gela ha bisogno ovvero la realizzazione di infrastrutture importanti come il completamento dell’autostrada Siracusa-Gela, la progettazione della Gela-Catania, la costruzione della variante a nord della città; il ripristino e il miglioramento dei collegamenti ferroviari, interventi per il potenziamento e la navigabilità del porto rifugio e del porto industriale; il completamento delle bonifiche ambientali nel territorio, interventi presso la Regione Sicilia per un migliore servizio sanitario che, attraverso un «polo di eccellenza» garantisca il diritto alla salute.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO