Home / Secondo Piano  / “Open Arms”, Matteo Salvini indagato ad Agrigento

“Open Arms”, Matteo Salvini indagato ad Agrigento

Il leader della Lega Matteo Salvini è stato iscritto nel registro degli indagati dalla Procura della Repubblica di Agrigento per sequestro di persona e omissione di atti d’ufficio, in riferimento al caso dei 164 migranti soccorsi il primo agosto scorso dalla Open Arms, a cui fu vietato dall’allora ministro dell’Interno l’ingresso nelle acque italiane. Dopo 20 giorni di stallo innanzi a Lampedusa, la nave fu autorizzata dalla Procura, che eseguì una ispezione a bordo, allo sbarco d’urgenza. Il fascicolo è già stato trasmesso alla Procura di Palermo, competente a valutare le ipotesi di reato da sottoporre al Tribunale dei ministri: entro 15 giorni la Procura di Palermo deciderà se confermare le ipotesi di reato, riformularle o chiedere l’archiviazione. Si tratta dello stesso caso della nave “Diciotti”.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO