Home / Agrigento  / Si “tocca” sul balcone di casa. Un quarantacinquenne viene allontanato da Palma di Montechiaro per un anno

Si “tocca” sul balcone di casa. Un quarantacinquenne viene allontanato da Palma di Montechiaro per un anno

Libertà vigilata, allontanamento dal suo comune di origine e la permanenza per un anno in una comunità, questo è stato disposto dal gip del Tribunale di Agrigento a carico di un quarantacinquenne palmese reo di masturbarsi indisturbato sul balcone di casa.

Lo sporcaccione, era stato segnalato più volte nell’ultimo anno, così gli uomini della Polizia di Stato hanno iniziato tutte i controlli del caso, trovando subito conferma in quanto esposto nel tempo.

Gli agenti di Polizia durante le attività d’indagini hanno raccolto, con stupore, il racconto di chi aveva segnalato i fatti trovandone anche riscontro negli atti. Agli agenti non è rimasto altro da fare che segnalare l’uomo per “atti osceni in luogo pubblico”.

Il provvedimento di restrizione, disposto dal gip, è stato eseguito dal commissariato di Palma di Montechiaro.

 

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO