Home / In evidenza  / Omicidio Sequino a Gela, arrestati presunti mandanti ed esecutore

Omicidio Sequino a Gela, arrestati presunti mandanti ed esecutore

I Carabinieri del Comando Provinciale di Caltanissetta hanno arrestato in carcere Nicola Liardo, 45 anni, di Gela, e il figlio, Giuseppe Liardo, 22 anni, ritenuti i mandanti dell’omicidio del tassista Domenico Sequino, 46 anni, ucciso a Gela in piazza Umberto la sera del 17 dicembre del 2015. Arrestato anche il presunto killer, Salvatore Raniolo, 29 anni, inteso “Tony”, genero di Nicola Liardo e cognato di Giuseppe Liardo. Domenico Sequino, ritenuto contiguo al clan mafioso dei Rinzivillo ed arrestato nel 2006 per associazione mafiosa, è stato vittima di 5 colpi di pistola calibro 7,65 sparatigli alla schiena da un commando composto da due soggetti giunti a bordo di uno scooter Honda SH 150 di colore grigio. Dalle indagini dei Carabinieri è emerso che Sequino si sarebbe intromesso negli affari illeciti dei Liardo, assumendo le difese di un imprenditore di Gela taglieggiato dai Liardo. Il secondo killer non è stato ancora identificato.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO