Home / In evidenza  / Carabinieri agrigentini al setaccio tra i luoghi più “sensibili”

Carabinieri agrigentini al setaccio tra i luoghi più “sensibili”

Proseguono serrati controlli del territorio da parte dei Carabinieri di Agrigento. Le pattuglie dell’Arma hanno vigilato durante tutta la settimana su ogni obiettivo sensibile della città. Scuole, esercizi commerciali, e luoghi della movida, sono stati controllati dai Carabinieri in varie fasce orarie, anche in orario notturno. Il bilancio dei controlli è stato positivo. Oltre 80 sono stati i veicoli controllati. Ecco alcuni degli esiti: a Porto Empedocle denunciato un uomo di 35 anni alla guida della sua automobile, già sottoposta a sequestro amministrativo e adesso ancora sotto sequestro, sprovvisto della patente perchè revocata. A Montallegro denunciato un uomo di 35 anni originario di Ribera perché sorpreso alla guida del suo scooter in possesso di un coltello a serramanico della lunghezza di oltre 20 centimetri. Segnalati alla Prefettura due uomini di 26 anni ciascuno per consumo personale di hashish a bordo di un’auto in sosta nei pressi della via Atenea ad Agrigento. A San Leone è scattata una sanzione amministrativa di 5mila euro, per somministrazione di alimenti e bevande senza autorizzazione, nei confronti del titolare di uno dei cinque esercizi commerciali controllati dai Carabinieri.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO