Home / Secondo Piano  / “Truffa all’Agenzia delle Entrate”, Direttore Regionale dell’Ente chiude la lista dei testi

“Truffa all’Agenzia delle Entrate”, Direttore Regionale dell’Ente chiude la lista dei testi

Prosegue il dibattimento del processo scaturito dall’inchiesta della Guardia di Finanza di Agrigento denominata “Duty Free” che vede sul banco degli imputati dodici persone accusate (a vario titolo) di corruzione, abuso d’ufficio e truffa ai danni dell’Agenzia delle entrate. Questa mattina è ricomparso il direttore regionale dell’Agenzia delle Entrate, Pasquale Stellacci, che già in precedenza aveva fatto il suo “esordio” in qualità di teste chiamato dal pm Emiliana Busto al Palazzo di Giustizia di Agrigento.

Oggi come allora l’udienza è stata a dir poco “pirotecnica”, senza esclusione di colpi tra le parti con il contro-esame della difesa durato oltre tre ore e proseguendo addirittura nel pomeriggio con l’audizione di un secondo (e ultimo nella lista del pm) teste. Prossima udienza dedicata all’audizione dei primi testi chiamati dalle difese degli imputati.

L’inchiesta – che ipotizza un giro di favori in cambio di accertamenti “morbidi” o annullamenti –  ha avuto un suo primo verdetto nel filone del rito abbreviato. In quell’occasione, oltre al rinvio a giudizio delle 12 persone oggi a processo, furono assolte otto persone e condannate altre tre.

 

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO