Home / Agrigento  / A Francesco…

A Francesco…

A Francè, basta dai!

Persino una persona perbenissimo e stimatissima come te in queste ultime settimane sta cadendo quasi nel ridicolo.

Purtroppo, Francè, questi sono gli scherzi della politica ai quali certamente non sei (o eri) abituato. Non è possibile che con cadenza quindicinale annunci la tua candidatura a sindaco ad un giornale diverso. L’hai fatto con altri, l’hai fatto con me, stamattina l’hai fatto con un altro collega. Il tutto nel giro di un mese.

E Francè, sai quale è la cosa più bella? Che noi giornalisti quando annunciamo la tua candidatura siamo convinti di avere fatto uno scoop.

Francè, ma quale scoop, Francè?

Francè, con tutta la stima che nutro per te, ti dico basta, fermati! In quelle poche volte che ci siamo sentiti o incontrati ho sempre dimostrato il mio apprezzamento verso la tua persona, ma non puoi negare che, altrettante volte, ho sottolineato che questa politica, questo mondo politico, soprattutto quello “giurgintanu” non ti appartiene; sei un pesce fuor d’acqua, offende quasi la tua correttezza e il tuo essere da sempre intellettualmente onesto.

Francè, una sera ci incontrammo (per fatal combinazion) e ricordo che ti dissi: “Ma cu tu fa fari…”.

La tua risposta è stata eccellente e mi ha anche inorgoglito. Mi hai detto: “Lelio, tu mi vuoi bene…”

Si, Francè, io ti voglio bene. Ma tu, ti vuoi bene?

Mi pare di capire, Francè, se continui così minacci di ledere la tua autostima. Mi avevi annunciato la conferenza stampa e dopo qualche ora l’hai rimandata. E si percepisce anche che non hai tanta voglia di farla, nonostante ogni quindici giorni “rompi gli  indugi” e ad un giornalista per volta lo illudi con degli scoop che sono di cartapesta.

Concludo, Francè, concludo. Voglio gentilmente ricordarti che l’on. Di Mauro, così come l’on. Gallo o l’ex ministro Alfano avranno i loro difetti, avranno le loro pecche ma ti assicuro che non hanno la peste! Francè, non puoi fare come gli amanti, che si vedono di nascosto e poi a letto si scatenano come un vulcano in piena eruzione!

Di Mauro, pubblicamente, ti ha giurato (quasi) amore eterno. O meglio, almeno fino al prossimo maggio. Futtitinni, Francè delle persone. Del resto è la tua figura che scende in campo.

Sono convinto, comunque, che il tuo io da qualche tempo a questa parte sta subendo una pressione psicologica non indifferente. Sei combattuto, incerto, ami questa città come una cosa preziosa ma poi, alla fine, anche tu sei arciconvinto che questa politica non ti rende tanto onore.

E allora, Francè, ricorda la risposta che mi hai dato: “Lelio, tu mi vuoi bene…”

Quale era la mia domanda?

 

 

 

 

3 COMMENTI
  • Avatar
    Costanzino Mimmo 30 Settembre 2019

    In mano a Di Mauro non è credibile, mi dispiace perchè è una persona buona

  • Avatar
    Manlio Ottaviano 30 Settembre 2019

    Non lo conosco, se ne dice un gran bene,ma iungirisi con questi navigati di alto bordo!!!!

    Ma cu cciu fa fari?

    Ammiscamu l’oru cu stagnu.

  • Avatar
    Sabrina Turano 16 Ottobre 2019

    La mia Stima verso Franco incondizionata…
    Resto dell’idea che sia un ..bravo medico…
    La politica purtroppo spesso è brava in altro….
    Nn buon momento..pausa di Riflessione.

POSTA UN COMMENTO