Home / In evidenza  / Adolescenti inferociti aggrediscono un sacerdote e il fratello di lui

Adolescenti inferociti aggrediscono un sacerdote e il fratello di lui

A Mazara del Vallo, in provincia di Trapani, un gruppo di adolescenti ha aggredito la notte tra sabato e domenica un sacerdote e il fratello di lui, “colpevoli” (tra virgolette) di avere rimproverato i ragazzini per urla e schiamazzi durante la notte in strada. Il prete, don Antonino Favata, cappellano dell’ospedale Abele Ajello, non ha subito ferite. Il fratello ha diverse escoriazioni. Entrambi si sono recati al pronto soccorso e poi dai Carabinieri per sporgere denuncia. Lo stesso sacerdote ha scritto su Facebook: “Un gruppo di 12-15enni, dopo essere stati invitati ad andare via perchè facevano schiamazzi ed altro, aggrediscono mio fratello pestandolo in maniera feroce e continua, scaraventandolo a terra. Mi precipito fuori per sedare la rissa ma nel frattempo il branco aveva chiamato aiuto: in circa 15 ragazzi hanno continuato a prendere a calci e pugni mio fratello e me in maniera feroce ed incontrollata”.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO