Home / In evidenza  / Sciacca, muore dopo lite al bar: minorenne indagato per omicidio preterintenzionale
   

Sciacca, muore dopo lite al bar: minorenne indagato per omicidio preterintenzionale

 

La Procura della Repubblica di Sciacca ha iscritto nel registro degli indagati, per l’ipotesi di reato di omicidio preterintenzionale, il minorenne coinvolto nella lite con il 74enne Calogero Sanzone, deceduto poco dopo tra i tavoli di un bar in piazza Saverio Friscia, a Sciacca.

Secondo una prima ricostruzione l’uomo sarebbe stato protagonista di una diatriba, poco prima della tragedia, con il minorenne finita a botte. I due sono venuti alle mani dopo che il pensionato si era lamentato del fatto che il giovane non tenesse al guinzaglio il suo cane.

L’ipotesi di reato cui deve rispondere il minorenne è di omicidio preterintenzionale.Il magistrato di turno ha disposto l’autopsia.

Gli investigatori, al momento, propendono per l’ipotesi che la morte dell’uomo sia stata causata da un malore causato probabilmente dalle circostanze.

La vittima era cardiopatica.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO