Home / In evidenza  / “Cugno Vela”, Comune di Agrigento cita per danni. Apprezzamento di Spataro

“Cugno Vela”, Comune di Agrigento cita per danni. Apprezzamento di Spataro

Ad Agrigento il sindaco Calogero Firetto, con proprio atto, ha predisposto un provvedimento di costituzione in giudizio che impegna il Municipio ad agire innanzi all’autorità giudiziaria per la condanna dei responsabili, in solido tra loro, al risarcimento dei danni subiti a seguito della mancata manutenzione del parcheggio Cugno Vela a Villaseta, di proprietà del Comune. Il parcheggio comunale di Cugno Vela è stato consegnato fino al 2016 alla Csu Servizi urbani di Bolzano, che ha gestito i parcheggi all’interno della Valle dei Templi su incarico del Parco Archeologico. Ebbene, il parcheggio, come sostiene il Comune nella delibera relativa all’azione giudiziaria, è stato restituito al Comune in condizioni di degrado e abbandono tali da renderlo inutilizzabile.

In proposito esprime apprezzamento il consigliere comunale di Forza Italia, Pasquale Spataro, il quale ricorda che da presidente della Quinta Commissione consiliare, già dall’insediamento, ha sempre profuso impegno e attenzione, con tutta la Commissione, affinchè il caso del parcheggio Cugno Vela a Villaseta fosse affrontato e risolto, assicurando il giusto ristoro per i danni subiti dalle casse del Comune.
Spataro aggiunge: “La nostra Commissione si è posta l’obiettivo di recuperare la struttura e ripristinare la legalità. E’ evidente l’omissione in cui è incorso il Parco archeologico, che dopo cinque anni di convenzione ha restituito al Comune un immobile in condizioni fatiscenti quando era stato consegnato appena ristrutturato e perfettamente agibile. Ed invece cinque anni di gestione disastrosa ci riconsegnano una struttura distrutta con gravi danni e con lucro cessante che deriva dal mancato introito della tassa di stazionamento a causa del mancato utilizzo della struttura”.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO