Home / In evidenza  / L’assessore Razza sul governo giallorosso
   

L’assessore Razza sul governo giallorosso

 

Ancora interventi nel merito della nuova formula di governo, ovvero l’alleanza tra Movimento 5 Stelle e Partito Democratico. L’assessore regionale alla Sanità, Ruggero Razza, tra i fondatori di “Diventerà Bellissima”, il movimento politico del presidente della Regione Musumeci, tra l’altro ha affermato: “Il governo giallorosso non rispetta i risultati elettorali, il voto della gente. L’ultimo presidente del Consiglio indicato perché espressione della volontà popolare è stato Silvio Berlusconi nel 2008, e sono trascorsi troppi anni. Questo governo non tiene conto sia del risultato delle politiche, sia delle elezioni che sono seguite. Oggi, se si fosse andati a votare, ci sarebbe una coalizione di centrodestra che avrebbe vinto e governato per cinque anni. E del resto, dal 2018 in poi ha vinto in Sicilia, ha vinto nelle altre Regioni, alle amministrative e alle europee. Credo che il centrodestra, al di là di quello che si dice, è sempre unito. E un chiaro esempio è proprio la coalizione che governa in Sicilia che è il frutto della visione del presidente Musumeci: una coalizione coesa, cioè, nella quale ciascuna forza che la compone rappresenta la propria storia e il proprio progetto.
All’interno del centrodestra manca oggi chi rappresenti in maniera autorevole il Sud. I 5 Stelle pensano al Sud come al luogo dell’assistenzialismo senza lavoro. Il Pd quando ha governato ha dimostrato di nutrire poco interesse. Noi lavoriamo perché si superi l’immagine di un Sud piagnone, aprendo l’azione politica a una nuova classe dirigente. Noi vogliamo dimostrare che nella Regione più difficile d’Italia siamo riusciti a compiere una inversione di tendenza. Noi ci stiamo impegnando per risollevare la Sicilia. E lo stesso presidente Musumeci ha spiegato che i frutti si vedranno dopo tre anni. Noi non siamo neanche a due anni e già si vede qualcosa”.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO