Home / In evidenza  / Agrigento, finanziato l’Interscambio in piazza La Malfa. L’intervento di Firetto

Agrigento, finanziato l’Interscambio in piazza La Malfa. L’intervento di Firetto

 

Con decreto dell’assessorato regionale alle Infrastrutture, è stato approvato il finanziamento di 477.254 euro al Comune di Agrigento per la costruzione di un parcheggio di interscambio in piazza Ugo La Malfa. Il sindaco, Calogero Firetto, spiega: “Abbiamo intercettato un avviso finalizzato alla realizzazione di parcheggi per il decongestionamento dei centri urbani, la riduzione dell’inquinamento acustico e atmosferico e il risparmio energetico. Uno dei requisiti fondamentali era essere dotati di un Pums, il Piano urbano per la mobilità sostenibile. La programmazione a lungo termine è stata trascurata dalle precedenti amministrazioni, poiché è mancata la sensibilità e l’attenzione alla città del futuro, così come la capacità di visione che avrebbe dovuto portare a scelte coraggiose già alla fine del secolo scorso. Le azioni a lungo termine non giovano alla propaganda proprio perché non sono visibili nell’immediato, ma sono quelle che determinano i reali cambiamenti. Nell’attuazione del Pums il parcheggio di Piazza La Malfa è un primo passo: abbiamo partecipato al bando e il nostro progetto è stato approvato. Si apriranno i cantieri e doteremo intanto la città di un parcheggio d’interscambio con una navetta che consentirà ogni 10 minuti di collegare la zona a valle della città con il centro storico. Inviteremo, così, residenti e turisti a usare il servizio pubblico per raggiungere il centro. L’intero sistema sarà vantaggioso per gli utenti, anche sotto il profilo economico. Il progetto prevede che, ultimati i lavori di realizzazione dell’infrastruttura, la Tua, che svolge il servizio di trasporto pubblico urbano, attivi la navetta secondo il circuito e i tempi di percorrenza previsti dal Pums”.

1COMMENTO
  • Avatar
    giovanni 13 Agosto 2019

    sindaco ottima iniziativa LUNGIMIRANTE che doveva essere proposta molto tempo fa comunque diciamo che abbiamo avuto sindaci molto ma molto poco all’altezza dei problemi della città.
    Il problema NELLA SUA GRAVITA CAOTICA E’ SAN LEONE DOVE NON E’ NEANCHE PENSATA QUANTOMENO UNA ZTL DAL VENERDÌ ALLA DOMENICA DALLE 19 ALLE 24, MA E’ COSI DIFFICLE, SE I COMMERCIANTI SI LAMENTANO ORGANIZZATE UNA GITA AD ORTIGIA O A TAORMINA E FATE VEDERE LORO CHE IL PASSAGGIO DELLA AUTO NON E’ FONDAMENTALE PER IL COMMERCIO MA CONTANO BEN Altre cose.

POSTA UN COMMENTO