Home / In evidenza  / L’agguato al ristoratore empedoclino Sacco in Belgio, concluse indagini

L’agguato al ristoratore empedoclino Sacco in Belgio, concluse indagini

Il procuratore aggiunto di Agrigento, Salvatore Vella, e la sostituto procuratore, Alessandra Russo, hanno notificato l’avviso di conclusione delle indagini preliminari a Mario Rizzo, 33 anni, e a suo cognato, Gerlando Russotto, 30 anni, entrambi di Favara. Il 28 aprile del 2017 a Liegi in Belgio avrebbero partecipato al tentato omicidio, già derubricato dal Gip in lesioni aggravate, di un ristoratore di Porto Empedocle, Saverio Sacco, 38 anni, titolare di un ristorante in terra fiamminga. L’avviso di conclusione delle indagini è l’anticamera della richiesta di rinvio a giudizio. Rizzo e Russotto, tramite i propri difensori, hanno facoltà entro 20 giorni di opporre contro-deduzioni a difesa, dopodiché la Procura formulerà la richiesta di rinvio a carico dei due indagati che, all’atto della richiesta, saranno non più indagati ma imputati.

 
NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO