Home / Secondo Piano  / Nelle Stoai di Agrigento, Valle dei Templi, presente, in video, nella performance ”Komodia”. Oltre cinquecento repliche.

Nelle Stoai di Agrigento, Valle dei Templi, presente, in video, nella performance ”Komodia”. Oltre cinquecento repliche.

Luciano De Crescenzo, intellettuale e creativo di grande notorietà editoriale e televisiva, è scomparso all’età di Novanta anni, e a Napoli, (sabato 20 luglio 2019), si sono tenuti i funerali, nella sua città, che ha già decretato il lutto cittadino.
Ingegnere informatico della IBM, è stato soverchiato dalla sua vena creativa con interessi per la storia antica, la saggistica, la narrativa, argomenti che lo hanno portato alla pubblicazione di libri e anche alla regia e alle partecipazioni in programmi televisivi.
Il suo approccio alla comunicazione, scrittura e televisione, era caratterizzato da una sottile chiave umoristica, apprezzata e caratterizzante, da crearne un personaggio.
Ad Agrigento, nella Valle dei Templi, i visitatori, turisti e viaggiatori, che hanno visitato le Stoai, dove si svolgeva un intrattenimento teatrale a carattere storico, una commedia con musiche: “Komodia, Akragas l’alba di una civiltà”, hanno conosciuto, in video, Luciano De Crescenzo nel prologo di apertura, in scena tra Diodoro Siculo, Timareta, Antistene e Gellia.
Le Stoai è stata una pregevole iniziativa della Camera di Commercio di Agrigento a favore del turismo culturale, per rappresentare l’arte e le tradizioni della cultura classica di Akragas. Il suo ideatore e autore è stato l’Avv. Franco Capitano, Segretario Generale della stessa Camera.

Chiediamo a Franco Capitano: Come è stato l’incontro con Luciano De Crescenzo.
“Molto cordiale, e quando gli spiegai che avrebbe dovuto leggere il prologo ad un’opera teatrale sulla storia classica di Akragas, mi ha chiesto se – questa cosa la devo fare in costume greco? – Non era necessario, ma capii subito che aveva accettato. Apprezzai molto la sua semplicità e disponibilità, ero commosso e fu una vera gioia per me”.
Come e dove avete realizzato il video?
“In uno studio televisivo e fu ancora un’emozione sentire le mie parole con la voce di Luciano De Crescenzo. Riuscì bene il video per lo spettacolo delle Stoai, riuscì bene l’interazione virtuale tra lui, in video, e gli attori reali in scena. Ci furono cinquecento repliche nell’arco di diversi anni.
Il mio ricordo è quello di una persona cordiale, colta e di grande disponibilità”.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO