Home / In evidenza  / Attestato di stima e gratitudine per la “Nefrologia” di Agrigento

Attestato di stima e gratitudine per la “Nefrologia” di Agrigento

Un uomo quarantenne agrigentino, G M sono le iniziali del nome, ha indirizzato una lettera d’elogio al personale del reparto di Nefrologia dell’ospedale “San Giovanni di Dio” di Agrigento, diretto da Antonio Granata. Si tratta di un attestato di stima e di gratitudine reso pubblico dalla direzione dell’Azienda sanitaria provinciale di Agrigento. Al termine di un lungo ed impegnativo percorso di cura, il paziente agrigentino ha fronteggiato con successo due patologie sistemiche rare ed estremamente gravi. L’uomo, tra l’altro, scrive: “La professionalità e la dedizione dello staff sanitario sono state encomiabili, tra i medici e gli infermieri diretti dal primario Antonio Granata”. In particolare, l’agrigentino è stato sottoposto a plasmaferesi, la procedura attraverso cui il plasma del paziente è sostituito con il plasma di donatori sani. E con una molto sofisticata terapia sostitutiva extracorporea il paziente ha superato l’insufficienza renale acuta che altrimenti sarebbe risultata fatale. Il dottor Antonio Granata commenta: “Ricevere un attestato di stima e gratitudine da parte di un paziente suscita una profonda emozione e fa sempre estremo piacere. Oltre a confermare la qualità dell’impegno che quotidianamente si svolge in reparto, fortifica l’impegno di tutto lo staff medico ed infermieristico non solo, sotto il profilo spiccatamente sanitario, per continuare a trattare con dovizia casi delicati come quello che si è presentato, ma anche nel tentativo di umanizzare i percorsi di cura fortificando sempre più il legame con le persone”.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO