Home / Primo Piano  / Vittoria, travolge due bimbi a bordo del suo suv: uno muore, l’altro ha perso le gambe

Vittoria, travolge due bimbi a bordo del suo suv: uno muore, l’altro ha perso le gambe

Sgomento a Ragusa nella serata di Giovedì dove due cuginetti sono stati travolti da una Jeep Renegade proprio davanti la loro casa.

Una tragedia consumata in un nano secondo. 11 anni Simone e 12 Alessio che è deceduto sul colpo.

Simone ha subito un delicatissimo intervento che purtroppo ha portato all’amputazione di entrambe le gambe che sono state falciate dal Sub in folle corsa. Dopo l’intervento, il bambino è stato trasferito in elisoccorso al Policlinico di Messina nell’unità intensiva neonatale.

Le sue condizioni sono ancora gravi ma stabili, è ancora in pericolo di vita e la prognosi rimane riservata.

Il conducente del Suv, R. G. 37 anni,  è stato arrestato con l’accusa di omicidio stradale aggravato dallo stato di ubriachezza che ha superato quattro volte i limiti di legge ed è risultato positivo all’assunzione di droga (cocaina).

Insieme a lui, sulla Jeep Renegade, altre tre persone che hanno ammesso di essere scappati, a piedi e dopo lo schianto, per paura di essere aggrediti e successivamente si sono presentati in Questura spiegando l’accaduto.

Scatta, quindi, una denuncia in stato di libertà per omissione di soccorso e favoreggiamento personale.

Da li la Polizia di Stato si è recata nell’abitazione del 37enne arrestandolo.

Raccapriccianti le immagini del sinistro riprese da alcune videocamere di sorveglianza dove si vede un azzardato sorpasso fatto ad un incrocio di Via IV Aprile a folle velocità, perdendo così il controllo del Suv e travolgendo i bambini.

Domani a Vittoria sarà proclamato il lutto cittadino in occasione dei funerali di Alessio, mentre tutta una comunità si è stretta attorno alle due famiglie distrutte dal dolore. 

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO