Home / In evidenza  / Firetto: “Il governo nomini un commissario per attuare il salva imprese”

Firetto: “Il governo nomini un commissario per attuare il salva imprese”

Il sindaco di Agrigento, Calogero Firetto, ha diffuso un intervento alla stampa tramite cui invoca dal governo nazionale la nomina di un commissario che sovrintenda alla rapida e concreta attuazione della normativa sul fondo salva imprese, appena approvata nel decreto Crescita, e che, tra l’altro, dovrebbe garantire la riattivazione dei cantieri lungo la strada statale 640 Agrigento – Caltanissetta e 121 Palermo – Agrigento. E Firetto sottolinea: “Se è vero che col fondo salva imprese si ridona speranza a 120 imprese e ai 2.500 lavoratori, è anche vero che occorre la definizione dei decreti attuativi e che il fondo deve essere rimpinguato fino al totale recupero dei crediti. Occorre quindi un commissario ad acta da parte del Governo nazionale, munito delle relative coperture finanziarie, al fine di sbloccare definitivamente i cantieri e avviare con immediatezza i lavori per portarli a conclusione nel più breve tempo possibile. Potremo così finalmente archiviare le immagini mortificanti dei selfie e delle passerelle in cantiere, che aggiungono aspetti tragicomici all’intera paradossale vicenda”.

 
NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO