Home / In evidenza  / Sciacca, minaccia e prende a pugni la compagna: arrestato

Sciacca, minaccia e prende a pugni la compagna: arrestato

I poliziotti del commissariato di Sciacca hanno arrestato nella giornata di ieri, per ipotesi l’ipotesi di reato di stalking, un cittadino di origine tunisina. Gli agenti sono intervenuti in seguito ad una segnalazione di una donna che raccontava di trovarsi barricata in casa in uno stato di terrore avendo appena dietro la porta di casa notato l’ex compagno, un tunisino, in escandescenza.

Diversi i tentativi di quest’ultimo di raggiungerla all’interno dell’abitazione dove peraltro poco prima era riuscito ad intrufolarsi e colpire con pugni al volto la compagna. I poliziotti sono riusciti a bloccare e identificare il tunisino, residente a Mazara del Vallo, che veniva arrestato e posto ai domiciliari dall’autorità giudiziaria. 

Dopo la convalida dell’arresto l’uomo è stato rilasciato e non potrà mettere piede a Sciacca in quanto gli è stato applicato il divieto di dimora nel suddetto territorio. 

 

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO