Home / In evidenza  / Maltrattamenti e lesioni personali all’ex convivente, arresto ad Agrigento
   

Maltrattamenti e lesioni personali all’ex convivente, arresto ad Agrigento

 

I Carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Agrigento hanno arrestato un immigrato dalla Tunisia di 28 anni, da tempo residente ad Agrigento, già destinatario di un ordine di non avvicinamento all’ex convivente per maltrattamenti e lesioni personali, picchiata violentemente anche quando la donna è stata incinta, costringendola al ricovero ospedaliero. Adesso, perdurando le presunti vigliacche condotte del tunisino, il Tribunale di Agrigento ha emesso un’ordinanza di arresti domiciliari a suo carico, aggravando la misura preventiva a tutela della donna.

NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO