Home / In evidenza  / Agrigento, scacciacani e un etto di marijuana in casa: arrestato (e scarcerato) insegnante

Agrigento, scacciacani e un etto di marijuana in casa: arrestato (e scarcerato) insegnante

Una chiamata al centralino dei carabinieri segnalava in corso una lite condominiale raccontando di un uomo che minacciava diverse persone tenendo in pugno una pistola.

Immediato l’intervento dei militari dell’Arma che si sono precipitati sul posto – nel quartiere di San Leone: giunti davanti il condominio i carabinieri, nonostante non fosse più in atto alcuna lite e i toni si fossero decisamente abbassati, hanno proceduto ugualmente ad accertamenti nei confronti dell’uomo indicato dalla segnalazione poco prima, un’insegnante di 59 anni. 

 Durante la perquisizione nell’abitazione del docente i carabinieri hanno trovato una scacciacani, con tappo rosso, ma anche un contenitore in legno, con dentro circa 100 g di marijuana e alcuni semi di canapa indiana. Per questo motivo sono scattate le manette ai polsi dell’insegnante il cui arresto è stato già convalidato.

Il 59enne, essendo incensurato, è stato immediatamente scarcerato e il giudice non ha applicato alcuna misura.

 
NON CI SONO COMMENTI

POSTA UN COMMENTO